Accedi REGISTRATI
Image

Tutto Tropea Prodotti Tipici

Chi siamo

Sono indotto a fare questo lavoro, superando le ovvie perplessità, dalla voglia sempre entusiasta, quanto entusiasmante di dare un piu' razionale, piu' moderno sviluppo all'attivita' della mia famiglia, avviata nel secolo scorso.La divulgazione dei piu' tradizionali podotti della terra di Calabria, superandoi confini regionali e nazionali. Com'e' facilmente intuibile, tale attivita' scaturi' negli anni 40 del 1900 nella maniera piu' spontanea possibile. Dal baratto prima,all'omaggio poi, agli amici lontani, ai parenti nostalgici dei sapori perduti degli odori abbandonati. Senza saperlo, pero',i miei bisnonnisi avviavano a riprendere l'attivita,che era stata dei mercanti Calabresi dall'inizio del sesto secolo A/C ma che si era interrotta alla fine dell'800.Nulla sapevano i miei vecchi delle prime o quanto meno significative esportazioni di prodotti alimentari Calabresi avvenute al tempo di Cassiodoro,ne sapevano che ad Olimpia i ginnasti dopo le fatiche dei giuochi,venivano ristorati con le saporose e piccanti carni insaccate e conservate nel budello cieco "La nduja di Spilinga" nel territorio di Tropea e con rosso e robusto vino di Ciro' Magna Grecia.Nel 1525 Leandro Alberti nel suo diario dela visita in Calabria, di essa cosi' dice: Egli e' questo il paese tutto circondato dal mare di mille colori,di dolci coste e marine di sabbia bianchissima e abbagliante, di fruttiferi colli e di vaghe valli.Quindi si cava grano e altre biade, con vino di ogni condizione, cioe' austero e di altre maniere,oli,fichi,con altri saporiti frutti,miele, cera,sale di miniera e d'acqua marina.

Galleria